News

modellamento estetico delle labbra 29-11-2015
Migliorare l’aspetto delle labbra
Il modellamento estetico delle labbra consente di ottenere risultati del tutto naturali


Che cosa si può fare?

Labbra carnose e turgide sono un segno tipico della giovinezza. Come ogni parte del nostro corpo, anche le labbra risentono del trascorrere degli anni assottigliandosi e perdendo queste caratteristiche.
Vi sono oggi numerose e semplici tecniche, ampiamente utilizzate da tempo, che permettono il modellamento sia della forma che del volume delle labbra rendendole più sensuali o semplicemente più adatte esteticamente al volto.
A volte è sufficiente la correzione di una sola delle due per ottenere il risultato ideale, altre è indespensabile intervenire su entrambe, perchè il risultato sia soddisfacente.
La popolarità di queste metodiche è andata via via crescendo negli ultimi anni sia per la loro semplicità, sia per l’assoluto perfezionamento dei materiali utilizzati che di fatto hanno cancellato il rischio di complicanze o di effetti collaterali, immediati o a distanza.
La tecnica si rivolge sia agli uomini che alle donne di ogni età.

A chi mi devo rivolgere per non correre alcun rischio?

La scelta del chirurgo plastico, che dovrebbe avere esperienza anche in ambito chirurgico e non solo in medicina estetica, deve avvenire accertandosi che questi sia regolarmente iscritto alla Società Italiana di Chirurgia Plastica, che la struttura in cui viene proposto il trattamento sia adeguato e non improvvisato in ambienti evidentemente non idonei e che, soprattutto, si instaturi un rapporto di istintiva fiducia. In poche parole è importante evitare di cadere nelle mani di improvvisatori.

Che cosa viene utilizzato per modellare le labbra?

In termini generali le sostanze utilizzate possono essere divise in due tipi: riassorbibili, cioè con durata limitata nel tempo o definitive. Tra le prime quella più sicura e universalmente utilizzata è l’acido ialuronico.
Filler iniettabili permanenti devono essere invece usati con estrema cautela e il loro utilizzo sta progressivamente diminuendo.

Deve essere assolutamente evitato l’utilizzo di silicone liquido nei tessuti per l’altissimo rischio di complicanze locali o generali di difficile risoluzione.

In che cosa consiste la tecnica?

Durante la prima visita lo specialista valuterà tutti gli elementi di interesse del volto, cioè l’aspetto e le caratteristiche della cute, la presenza e l’attività specifica dei muscoli mimici, quindi delle rughe di espresione, la struttura ossea sottostante ecc.
Verranno ascoltate e comprese le motivazioni del paziente, i motivi di insoddisfazione e le sue aspettative. La storia clinica dovrà essere ben conosciuta per riconoscere eventuali patologie o problemi come allergie a farmaci, infiammazioni o infezioni cutanee in atto ecc. che possano in qualche modo controindicare il trattamento.
L’acido ialuronico viene iniettato in pochi minuti eventualmente preceduto da una piccola anestesia locale: le labbra vengono quindi modellate nella forma e nel volume voluto.

Non diventeranno troppo grosse le mie labbra?

Non vi è alcun rischio che le labbra così trattate assumano un aspetto di eccessivo turgore o artificialità come, ad esempio, in alcuni noti personaggi dello spettacolo: per tali risultati è innanzitutto necessaria una quantità di prodotto molto maggiore e deve essere esplicitamente richiesto dalla paziente.

Dopo quanto tempo si può tornare al lavoro?

Il ritorno alle proprie attività è immediato

Quanto dura l’effetto dell’acido ialuronico?

La durata è variabile e dipende dal metabolismo individuale: mediamente 5-7 mesi.