Botulino

INDICAZIONI

Il botulino è impiegato per il trattamento delle rughe dinamiche, cioè provocate da una troppo vivace contrazione muscolare.

Si usa infatti per attenuare le rughe della: 
  • radice del naso (glabellari),
  • le rughe frontali,
  • le rughe a "zampe di gallina",
  • la “discesa” del sopracciglio,
  • per correggere l'espressione corrucciata.
In certi individui, per caratteristiche genetiche o costituzionali, la contrattilità dei muscoli mimici facciali, è eccessivamente vivace e provoca vistose e profonde rughe d'espressione, anche a riposo, il semplice tono muscolare impedisce alla cute sovrastante di distendersi completamente facendola apparire perennemente increspata.
Generalmente il fenomeno tende ad accentuarsi con gli anni per l’ulteriore assottigliamento dei piani cutanei.
La cosa è più evidente alla fronte, alla radice del naso, lateralmente all'occhio (zampe di gallina) ed in altre parti del viso. Questo piccolo problema estetico che pochi anni fa avrebbe richiesto un vero e proprio intervento chirurgico, viene risolto in pochi minuti con un'unica infiltrazione di tossina botulinica.

L'effetto si manifesta nell'arco di 24-48 ore e si protrae dai 4 agli 7 mesi.
Deve essere posta attenzione a limitare il trattamento solo ad alcuni distretti per evitare di rendere il volto inespressivo e apatico.

PRIMA VISITA PER BOTULINO

Durante la prima visita per il botulino vengono valutate tutte le componenti del volto, le caratteristiche della cute, la presenza e l'attività specifica dei muscoli mimici, la presenza di rughe di espressione, la struttura ossea sottostante ecc. La storia clinica dovrà essere ben conosciuta per riconoscere eventuali patologie, allergie a farmaci, infiammazioni, infezioni cutanee in atto ecc. che possano controindicare il trattamento.

EFFETTO LIFTING

È interessante notare come l'inattivazione di alcuni muscoli possa accentuare il ruolo dei vicini antagonisti; per esempio, limitare l'attività della parte laterale del muscolo orbicolare (responsabile della formazione delle "zampe di gallina") favorisce il tono e l'azione "ringiovanente" del muscolo frontale con un innalzamento del sopracciglio: si produce in definitiva un vero effetto lifting e lo sguardo apparirà nettamente più illuminato e vivo.

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO?

Le aree da trattare devono essere accuratamente deterse e disinfettate, i siti d'iniezione vengono marcati con una matita dermografica ed al paziente viene chiesto di contrarre i muscoli che determinano le rughe d'espressione sorridendo, socchiudendo gli occhi o corrugando la fronte.
Le iniezioni di botulino vengono eseguite con un ago sottilissimo e sono praticamente indolori grazie ad un pre-trattamento con crema anestetica.
In alcuni casi, quando le rughe sono particolarmente profonde, è possibile associare alla tossina botulinica un “fliller” cioè un riempitivo (acido ialuronico) per attenuarne ulteriormente la profondità.

QUANTO DURA IL TRATTAMENTO?


Il trattamento dura pochi minuti e dopo le iniezioni potrebbero essere visibili lievi o impercettibili arrossamenti nelle zone trattate (come punture di zanzare…).

COME SARO' DOPO IL TRATTAMENTO


Il botulino per il trattamento rughe è previsto alcun tipo di medicazione o fasciature ed e quindi possibile riprendere subito le normali attività, truccandosi immediatamente dopo.

CI SONO RISCHI?

La molecola è assolutamente sicura e, sempre che sia gestita da medici esperti, non si corre alcun rischio concreto. Raramente sono stati segnalati, al massimo, episodi transitori di nausea ed emicrania, destinati a scomparire nell’arco di poche ore.
Ricordiamo comunque che l’effetto del Botulino è transitorio (alcuni mesi) e assolutamente reversibile.

COSTI 

DA 300 a 600 euro a seconda delle aree da trattare

SCHEMA RIASSUNTIVO
  • Durata trattamento 5-10 minuti
  • Tecnica infiltrazione
  • Medicazione nessuna
  • Ritorno alle normali attività immediato