Gravidanza …. Tropicale …. eventi naturali che lasciano il segno.

gravidanza-smagliature-chirurgia-plastica

Gravidanza …. Tropicale …. eventi naturali che lasciano il segno.

Che cos’hanno in comune la gravidanza e un tornado tropicale? Tutti e due sono eventi naturali per eccellenza e tutti e due lasciano facilmente un ricordo indelebile del loro passaggio…

L’addome della donna,  muscoli, fasce, pelle, vengono sottoposti per lunghi mesi ad una distensione progressiva fino a raggiungere dimensioni impressionanti.

È anche vero che se i tessuti  della neomamma posseggono il dono genetico della tonicità ed dell’elasticità è possibile che dopo possano retrarsi e ricompattarsi spontaneamente riacquistando (quasi) l’aspetto originario.

Più facile ahimè che l’addome subisca invece permanentemente i lunghi mesi di espansione in gravidanza e i risultati sono ben noti: pelle in eccesso, flaccida, ipotonica, striata da lunghe smagliature; muscolatura indebolita (specie sulla linea mediana), addome prominente ecc.

Più che l’effetto di una gravidanza quello di un tornado ma talmente devastante da scatenare,  in certi casi, pericolose depressioni post-partum.

Ma si può ripartire.  La depressione non deve vincere.

È giusto che la neo mamma sappia che non si tratta di danni irrimediabili ma “ri-me-dia-bi-li”.

La chirurgia estetica dell’addome elimina permanentemente gli effetti della gravidanza : pelle in eccesso e con essa le smagliature.  Agisce direttamente sulla parete muscolare rendendola più solida e verticale.

Sfrutta in molto casi la presenza della cicatrice del taglio cesareo allungandola alle estremità,  secondo le necessità individuali.

Oltretutto, in molti casi è possibile eseguire l’intervento in sedazione profonda e non in anestesia generale: questo significa poter fare ritorno a casa già il giorno stesso, facilitando la ripresa  di una vita normale.

 

Avete qualche dubbio o domanda?

Per ogni ulteriore informazione potete contattare, senza impegno,  il Dott. Lucchesi utilizzando il form sottostante