Mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva è l’intervento chirurgico dedicato all’aumento del volume del seno.

In particolare la mastoplastica additiva è indicata per:

  • seno piccolo
  • svuotamento e rilassamento del seno
  • insoddisfazione per precedente intervento di mastoplastica
  • asimmetria
  • aspetto del seno incompatibile con attività professionale di spettacolo, attività artistiche, ecc.I primi tentativi in questo senso risalgono a molti decenni fa con soluzioni quanto mai fantasiose (anche spugne marine o tessuti vegetali!) che avrebbero dovuto, idealmente, riprodurre la stessa consistenza al tatto di una mammella normale, ci si può immaginare con quali successi. E’ stato utilizzato per breve tempo anche il silicone liquido iniettato con un ago direttamente nei tessuti e poi prontamente abbandonato per i gravissimi danni che venivano provocati, morte inclusa (è per questo imperdonabile che casi simili avvengano , anche se occasionalmente, ancora ai nostri giorni).
    Nella mastoplastica additiva le attuali protesi mammarie sono invece progettate e prodotte secondo concetti assolutamente innovati che tengono conto non solo della perfetta bio-compatibilità dei materiali di cui sono costituite ma anche di altri fattori altrettanto importanti quali resistenza a traumi e invecchiamento, forma, proiezione, consistenza al tatto ecc.

    Avete qualche dubbio o domanda?

    Per ogni ulteriore informazione potete contattare, senza impegno,  il Dott. Lucchesi utilizzando il form sottostante