Foto casi Prima e Dopo


La paziente qui rappresentata è una donna di 38 anni in buona forma fisica, mamma di due bambini, regolarmente allattati.

Il seno appare piccolo, svuotato, moderatamente ptosico, cioè caduto, ma la forma complessiva non presenta comunque gravi difetti perché sono state mantenuti i rapporti fondamentali nell’ambito delle mammelle cioè una corretta distanza dall’areola al solco sottomammario, la simmetria tra le areole e i capezzoli, la buona rappresentazioni dei quadranti inferiori.

La qualità della pelle inoltre è buona sia per la consistenza che per la mancanza di smagliature o altri segni di cedimento.

La paziente è stata perciò sottoposta ad intervento di mastoplastica additiva per via trans-areolare, cioè dal margine inferiore dell’areola, sottomuscolare secondo tecnica dual-plane.

Il polo superiore delle protesi viene in pratica “controllato” o modellato dal semplice tono muscolare del muscolo gran pettorale che garantisce che il decoltè non presenti inestetici gradini o strani rigonfiamenti che tradiscano un pregresso intervento di chirurgia estetica.
Prima
Mastoplastica con incisione periareolare
Dopo
Mastoplastica con incisione periareolare
Prima
Mastoplastica con incisione periareolare
Dopo
Mastoplastica con incisione periareolare