Foto casi Prima e Dopo

In questo caso clinico sono apprezzabili gli esiti post-chirurgici di una rinoplastica della punta troppo aggressiva che ha determinato una depressione molto evidente sulla metà destra.

In altre parole è stata rimossa una porzione troppo importante di cartilagine alare, proprio quella che determina la forma e il volume della punta.

La riparazione è stata possibile con un intervento di ricostruzione in anestesia locale associata a sedazione.
In una prima fase è stato prelevato un frammento cartilagineo dalla conca del padiglione auricolare (si è scelta questa sede perché la cartilagine presenta già alcune caratteristiche - concavità, spessore, ecc) - che la rendono simile a quella della punta del naso).
Il frammento viene quindi modellato ulteriormente per adattarsi perfettamente alle esigenze del difetto e quindi impiantato dopo aver allestito una tasca di dimensioni adeguate.

I punti di sutura, come di consueto, cadono da soli essendo costituiti di materiale riassorbibile.
Prima
Riparazione danni da rinoplastica
Prima
Riparazione danni da rinoplastica
Prima
Riparazione danni da rinoplastica
Dopo
Riparazione danni da rinoplastica