News

21-10-2015
Finanziare un intervento di chirurgia estetica
Anche le spese sostenute per gli interventi di chirurgia plastica si possono dilazionare

I costi degli interventi di chirurgia estetica possono apparire, se valutati superficialmente, elevati: in realtà dietro al prezzo finale vi sono tutta una serie di costi quali affitto di sala operatoria, l’utilizzo di apparecchi elettromedicali, la disponibilità di personale qualificato e specializzato per garantire che il tutto si svolga nella massima sicurezza del paziente.

Spesso infatti nei casi di cronaca si legge di interventi di chirurgia estetica che hanno avuto pesanti conseguenze per il paziente ed emerge come siano state condotte in strutture inadeguate da personale non competente ma offerte a basso costo.

Per venire incontro alle esigenze economiche del paziente è possibile finanziare in tutto o in parte gli interventi di chirurgia estetica: gli istituti di credito considerano ormai questo tipo di spesa come un qualunque acquisto e rendono possibile la dilazione dei pagamenti.

Finanziare un intervento di chirurgia estetica significa non rinunciare alla sicurezza di una procedura chirurgica di qualità eseguita da medici aggiornati continuamente ed esperti nel trattamento dell’inestetismo.

Il Dr. Riccardo Lucchesi è convenzionato con la Deutsche Bank ed è possibile quindi pagare gli interventi di mastoplastica, rinoplastica, otoplastica anche a rate.