Chirurgia plastica e obesità Cremona

Chirurgia plastica e obesità Cremona. I numeri ci dicono che nel mondo ci sono oltre 1 miliardo di obesi, una persona su sei.

In Italia abbiamo circa 4 milioni di persone sovrappeso. Sono numeri molto importanti. Non si tratta cioè di un problema estetico ma di una vera e propria patologia che predispone a malattie molto gravi come diabete, malattie cardiovascolari, ipertensione, malattie respiratorie, osteoartrite, con un alto rischio di morte precoce.

Il problema va quindi affrontato da un team multidisciplinare: saranno coinvolti lo psicologo o lo psichiatra, il dietologo, il cardiologo, il chirurgo generale, l’ortopedico, eccetera.

Nei casi più gravi il paziente deve sottoporsi ad interventi di chirurgia bariatrica, finalizzati alla perdita massiva di peso.

Il bendaggio gastrico e la sleeve gastrectomy sono operazioni piuttosto rapide (dai 40 ai 60 minuti) mentre il bypass gastrico e la diversione biliopancreatica possono durare fino a 2 ore.

Questo genere di interventi risolve bene il problema del sovrappeso ma ne crea inevitabilmente un altro: un eccesso cutaneo e una flaccidità così grave da complicare i più comuni gesti quotidiani e la normale vita di relazione.

Il chirurgo plastico si occupa specificamente di queste problematiche con l’obiettivo di rimodellare un nuovo profilo e un’immagine corporea quanto più naturale possibile.

Saranno necessari interventi di Chirurgia plastica e obesità Cremona per modellare le braccia, le gambe, l’addome, la schiena, eccetera che potranno essere eseguiti anche in associazione a seconda della necessità e della gravità della situazione.

Questi interventi di Chirurgia plastica e obesità Cremona possono essere eseguiti a spese del servizio sanitario nazionale presso una struttura ospedaliera adeguata.