Foto casi Prima e Dopo


La paziente visibile in queste immagini è una giovane donna ancora sovrappeso nonostante sia stata capace di perdere una buona quantità del peso in eccesso.

Presenta un grembiule cutaneo adiposo, cioè costituito da pelle e grasso in eccesso, ben visibile ai quadranti inferiori dell’addome che la ostacola sia nella vestizione che nell’igiene personale, oltretutto la piega cutanea è sede di frequenti infiammazioni e dermatiti.

Si è pertanto provveduto all’esecuzione di un'addominoplastica completa con trasposizione ombelicale, cioè riposizionamento dell’ombelico, secondo tecnica “a tensione superiore”.

Questa nuova tecnica consente sia di ridurre notevolmente il trauma dei tessuti, di rispettare enormemente i vasi linfatici (responsabili della formazione di siero nei giorni post-operatori) che di distribuire la tensione anche sui quadranti superiori dell’addome, cioè quelli situati sopra l’ombelico.

Il vantaggio immediato per la paziente è la rimozione dei drenaggi dopo pochissimo tempo, anche uno o due giorni dopo.
Anche in un intervento così importante la cicatrice tende a rendersi veramente poco visibile a distanza di tempo e facilmente nascondibile sotto la comune biancheria.
Prima
Addominoplastica per rimuovere pelle e grasso
Dopo
Addominoplastica per rimuovere pelle e grasso